Medicina e Dintorni

Consigli sulla salute

home-medicina

Nuove linee guide dell' ipertensione negli anziani

Inviato da il in Benessere - Salute
  • Dimensione carattere: Maggiore Minore
  • Visite: 2352
  • Iscriviti a questo post

Nuove linee guide dell' ipertensione negli anziani L'ipertensione è rappresentata dall'aumento delle resistenze periferiche

( la pressione arteriosa è quella forza con cui il sangue viene spinto attraverso i vasi.)

Essa dipende dalla quantità di sangue che il cuore spinge quando pompa e dalle resistenze che si oppongono al suo libero scorrere L’Ipertensione Arteriosa è diventato un “problema maggiore di salute pubblica” ; è’ anche la patologia per la quale il cardiologo rappresenta la figura professionale di maggior riferimento sia per i medici di Medicina Generale che per gli stessi pazienti

Per ipertensione arteriosa si intende una pressione arteriosa sistolica uguale o superiore a 140 mmHg e una pressione arteriosa diastolica uguale o superiore a 90 mm Hg.

CLASSIFICAZIONE DEI LIVELLI DI PRESSIONE ARTERIOSA (tab.1) Tabella 1 - Classificazione della pressione arteriosa CATEGORIA SISTOLICA mmHg DIASTOLICA mmHg Ottimale < 120 < 80 Normale 120 - 129 80 - 84 Normale-alta 130 - 139 85 - 89 Ipertensione di grado 1 (lieve) 140 - 159 90 - 99 Ipertensione di grado 2 (moderata) 160 - 179 100 - 109 Ipertensione di grado 3 (grave) > = 180 > = 110 Ipertensione sistolica isolata > = 140 < 90

Il trattamento dell’ipertensione è un argomento di grande importanza in quanto questa colpisce soprattutto le persone più anziane, che sono anche quelle con un maggior rischio di sviluppare complicanze cardiovascolari o altri tipi di danno d’organo. Inoltre l’ipertensione conferisce un rischio cardiovascolare tanto maggiore quanto più è avanzata l’eta dei pazienti. È su questi presupposti che nascono queste nuove indicazioni. Premesso che come in ogni paziente, anche nei più anziani la terapia va adeguata alle necessità e alle comorbidità del singolo, in questa popolazione la terapia va sicuramente iniziata in modo cauto e quindi a dose ridotta, e incrementata con cautela sino alla massima dose tollerata, per raggiungere un target pressorio di una pressione arteriosa sistolica (PAS) < 140 mmHg. In caso di mancato raggiungimento del target ( valori normali) è possibile aggiungere un secondo farmaco di un’altra classe. Nel caso invece col primo farmaco si avessero effetti collaterali oppure non ci fosse alcun effetto terapeutico, è consigliabile passare ad un'altra classe farmacologica. In linea di massima, nel caso non si usi un diuretico come prima scelta, è consigliabile eventualmente utilizzarlo come secondo farmaco. Se anche due farmaci non fossero sufficienti, dopo una adeguata titolazione, è possibile aggiungere un terzo farmaco.

Classificazione dei diuretici : I diuretici tiazidici come l’idroclorotiazide o il clortalidone sono raccomandati come terapia iniziale; questi farmaci sono in genere ben tollerati, e diversi trial hanno mostrato una riduzione degli eventi cardio- e cerebro-vascolari. Altra classe farmacologica che può essere utilizzata è quella dei betabloccanti; I betabloccanti sono una classe di farmaci con azione bloccante dei recettori β-adrenergici. Essi hanno sicuramente un ruolo importante in pazienti ipertesi affetti anche coronaropatia, scompenso cardiaco, aritmie, emicrania o tremori. Diversi trial hanno mostrato l’efficacia e la sicurezza in una popolazione ipertesa anziana anche dei calcio antagonisti, vengono chiamati anche "bloccanti dei canali al calcio" o "bloccanti dei canali lenti al calcio". . Gli ACE-inibitori agiscono come antiipertensivi riducendo la resistenza vascolare e la PA senza importanti variazioni nella frequenza cardiaca e nella contrattilità cardiaca.. Il loro effetto collaterale più frequente è una tosse stizzosa. Inoltre ci sono ancora: I bloccanti del recettore dell’angiotensina agiscono come la classe precedente sul sistema renina-angiotensina-aldosterone; Infine anche l’inibitore della renina aliskiren è efficace nel ridurre la PA, e può essere associato a idroclorotiazide, ramipril o amlodipina per avere riduzioni maggiori. Considerazioni : Da sottolineare ancora una volta quanto sia importante il trattamento dell’ipertensione anche nei pazienti anziani, nei quali il rischio cardiovascolare aggiuntivo conferito da questa patologia è estremamente elevato e nei quali è quindi possibili ottenere validi effetti in termini di riduzione degli eventi.Nuove linee guide dell' ipertensione negli anziani L'ipertensione è rappresentata dall'aumento delle resistenze periferiche( la pressione arteriosa è quella forza con cui il sangue viene spinto attraverso i vasi.) Essa dipende dalla quantità di sangue che il cuore spinge quando pompa e dalle resistenze che si oppongono al suo libero scorrere L’Ipertensione Arteriosa è diventato un “problema maggiore di salute pubblica” ; è’ anche la patologia per la quale il cardiologo rappresenta la figura professionale di maggior riferimento sia per i medici di Medicina Generale che per gli stessi pazienti.

 

Ultima modifica il

Lascia i tuoi commenti

Post comment as a guest

0
termini e condizioni.

Persone in questa conversazione

Carica Commenti Precedenti

Biografia Autore EB

Consigli sulla salute  ...

Autori Recenti EB

Dr. Claudio
6 Post
Consigli sulla salute

 
fabio
3 Post
fabio non ha ancora inserito la sua biografia
Donnie Darko
2 Post
Amo la fotografia e scrivere di tutto, ma ad una sola condizione che sia particolare e diverso insomma BE DIFFERENT ^^
Giulian Admin
12 Post
Guida di Blogger Expert - Guida Galattica per Autostoppisti del web - Spirito libero del web - Divulgatore di curiosità e consigli per una conoscenza ...

SEGUICI SU

Newsletter

Le migliori notizie della rete nella tua E-MAIL

Notizie

Tatoo: moda di tendenza -Kati Rashford Tatoo: moda di tendenza -Kati Rashford I tatuaggi, una volta erano considerati l'ultimo segno di ribellione,
trattenere la pipì non è salutare - iponatriemia e le sue cause trattenere la pipì non è salutare - iponatriemia e le sue cause Spessissimo ci capita di trattenere la pipì, ebbene fa male il trattenere questa sostanza di scarto...
Le 7 persone più sfortunate della terra Le 7 persone più sfortunate della terra Sette persone perseguitate dalla sfortuna.