Museo dedicato al vibratore compie il primo anno - Carol Queen

Scritto da 

Il 12 Aprile ha compiuto il primo anno di vita il primo museo dedicato al "vibratore"

("Good Vibration's Antique Vibrator Museum"), a San Francisco. Infatti questa esposizione un po particolare ospita una vasta raccolta di vibratori che vanno dalla fine dell'ottocento fino alla fine degli anni 60.


La sessuologa Carol Queen, spiega in come si è evolota la sessualità femminiile,e dell'importanza del vibrato nella società.
I vibratori hanno un origine al quanto particolare per l'esattezza furono inventati per cura medica.L'isteria era na malattia molto diffusa fra le donne(non che sia cambiato molto ad oggi)e l'intervento medico era per effettuare la manipolazione manuale dell'area genitale per procurare il "parossismo isterico" senza che i medici se ne rendessero conto,non facevano altro che procurare alla donna il classico "orgasmo" per praticare questa manipolazione i dottori impiegavano tempo e la cosa scocciava,quindi inventarono un macchinario che svolgesse la stessa manipolazione ma senza la presenza costante dello stesso medico.
Ecco come nasce il vibratore e le svariate forme che ha assunto nel corso degli anni.

master caffe

Moderatore e expert blogger di TamTamCaffe.com Cultura Divertimento Passione Condivisione


Sito web: www.tamtamcaffe.com
Aggiungi Commento
  • Nessun commento trovato

SEGUICI SU

Newsletter

Le migliori notizie della rete nella tua E-MAIL

Notizie

Fire Face il nuovo trattamento anti invecchiamento Fire Face il nuovo trattamento anti invecchiamento Saloni di bellezza cinesi affermano di avere uno dei migliori trattamenti per eliminare cedimenti e rughe:...
Il cappuccino artistico (foto) Il cappuccino artistico (foto) Spesso abbiamo modo di vedere i nostri barman del cuore che ci coccolano tutte le mattine , preparare...
Regalare fiori costa 500 euro - Salerno Regalare fiori costa 500 euro - Salerno Quando si dice che l' Amore è cieco forse è una frase veritiera. Accade in Campania, esattamente a...