L'ombra del controllo della rete da parte dei governi - Tlc: 89 stati firmano trattato Onu criticato da Usa e operatori del web

Scritto da  Tam Tam Master

L'ombra del controllo della rete da parte dei governi

Dubai, 14 dic - Il controverso nuovo trattato di regolamentazione delle telecomunicazioni dell'Onu e' stato firmato da 89 Stati membri dell'ITU (International Telecommunication Union), l'agenzia delle Nazioni Unite responsabile per l'informazione e le tecnologie di comunicazione.

Lo ha annunciato Mohamed al-Ghanim, presidente della World Conference on International Telecommunication (WICT-12), organizzata dall'ITU a Dubai. Altri 55 Stati non hanno firmato.

Il trattato, che entrera' in vigore nel gennaio del 2015 e' il primo aggiornamento dell'International Telecommunication Regulations (ITRs), sottoscritto nel 1988, e ha sollevato molte critiche da parte di operatori di Internet, attivisti e paesi come gli Stati Uniti che ritengono che le nuove norme spianino la strada al controllo dei governi sulla rete.

Ma il leader dell'ITU, Hamadoun Toure, ha insistito oggi che il trattato non ha nulla a che fare con Internet.

''Questa conferenza non ha nulla a che fare con il controllo di Internet e non ci sono norme che riguardano Internet'', ha detto davanti ai partecipanti alla cerimonia di firma.

Coloro che si oppongono al trattato, puntano il dito contro una risoluzione, peraltro non vincolante, nella quale si stabilisce che ''tutti i governi dovrebbero avere un ruolo e una responsabilita' uguali nella governance di internet e per assicurare la stabilita', la sicurezza e la continuita' dell'attuale internet e il suo futuro sviluppo''.

 

Aggiungi Commento
  • Nessun commento trovato

SEGUICI SU

Newsletter

Le migliori notizie della rete nella tua E-MAIL

Notizie

In Giappone si festeggia il pene ad Aprile - Kanamara Matsuri a Kawasaki (KANAGAWA) (FOTO e... In Giappone si festeggia il pene ad Aprile - Kanamara Matsuri a Kawasaki (KANAGAWA) (FOTO e VIDEO) KANAGAWA (Kawasaki Giappone)- Vi raccontiamo un qualcosa che per noi risulta strano e forse anche un...
Morta per un hamburger -Bartolo Gelsomino Morta per un hamburger -Bartolo Gelsomino Un uomo anziano di Miami è accusato di omicidio di secondo grado, dopo aver accoltellato
Pensieri innocenti Pensieri innocenti Mai come oggi, ci rendiamo conto e ne siamo sempre più connsapevoli che le classi politiche hanno consegnato...
Il Viagra costerà meno Il Viagra costerà meno Fra pochi mesi anche l' illustre casa farmaceutica Pfizer dovrà equipararsi con il mecato libero dei...