Tim Berners-Lee ammette i suoi errori durante la creazione del Web - Informatica

Scritto da 
Il padre e creatore di Web Wide World o più conoscuto come web (www acronimo) ha ammesso i suoi errori nella creazione.



Infatti, Tim Berners-Lee, il creatore del World Wide Web ha ammesso l' errore e l'attuale dannosità del doppio slash (//) negl' indirizzi Web.



All'inizio della nascita di Internet Berners-Lee inserì il doppio slash per indicare la fine della formula e l'inizio del percorso del file: una separazione forte, simbolica ed evidenziata.
Attualmente Berners-Lee abrogherebbe totalmente il doppio slas, perchè quando ha ideato il web, circa 20 anni fa, non aveva idea che gli slashes avrebbero creato così tanti problemi.Ma considerando le sue dichiarazioni, della maturazione che che il web deve continuare a percorrere, e alla abbitudine che noi utenti abbiamo fatto al doppio slash, vorra dire che pazientemente ci adegueremo ancora ai cambiamenti previsti

master caffe

Moderatore e expert blogger di TamTamCaffe.com Cultura Divertimento Passione Condivisione


Sito web: www.tamtamcaffe.com
Aggiungi Commento
  • Nessun commento trovato

SEGUICI SU

Newsletter

Le migliori notizie della rete nella tua E-MAIL

Notizie

Il lato oscuro dello Stato Vaticano Il lato oscuro dello Stato Vaticano C'è qualcosa di marcio nello stato del Vaticano
Romics XIV edizione : inizia il conto alla rovescia - Romics: partenza in rosa Romics XIV edizione : inizia il conto alla rovescia - Romics: partenza in rosa Come ogni anno il Romics apre le sue porte a gli amanti del fumetto, dell'animazione e dei cosplay e...
Soldatesse israeliane senza stupide censure (FOTO) - Scandalo e pazzia sul web Soldatesse israeliane senza stupide censure (FOTO) - Scandalo e pazzia sul web Scandalo soldatesse israeliane,  fanno delle foto osé, quasi nude dentro la base militare, ed il...
Il cenone di Natale quanto ci costa ? Il cenone di Natale quanto ci costa ? I cittadini italiani non rinunceranno al classico cenone di Natale ma spenderanno il 5% in piu’ rispetto...