Imponeva il saluto fascista alla moglie condannato dalla cassazione

Scritto da  Tam Tam Master

Imponeva il saluto fascista alla moglie, costringendola ad un totale stato di prostrazione al punto che lei arrivava a rannicchiarsi a terra in un angolo della casa per paura di essere percossa e posseduta contro il suo volere.

Per questa ragione, la Prima sezione penale – sentenza 35805 – ha convalidato una decisione della Corte d’appello di Milano – che aveva ritenuto responsabile il marito di maltrattamenti nei confronti della moglie e di violenza sessuale per averla costretta a subire rapporti contro il suo volere.

Quasi ogni giorno il marito, entrando in casa, ricostruisce la sentenza di piazza Cavour – “imponeva il saluto nazista e pretendeva che la donna si mettesse a terra e durante i rapporti contro il volere di lei si vantava di essere un ‘maratoneta’ perche’ era capace di stare tanto tempo sopra di lei”. Per questa serie di vessazioni e violenze, l’uomo e’ stato condannato anche a risarcire la donna con una provvisionale di 80 mila euro. (adnkronos)

Aggiungi Commento
  • Nessun commento trovato

SEGUICI SU

Newsletter

Le migliori notizie della rete nella tua E-MAIL

Notizie

Cani e gatti nemici da tutta una vita - Le furbizie dei gatti (video) Cani e gatti nemici da tutta una vita - Le furbizie dei gatti (video) Come sappiamo per natura i cani e i gatti non vanno d' accordo, acerrimi nemici da sempre.
La zuppa di soffritto - Cucina napoletana La zuppa di soffritto - Cucina  napoletana Un piatto tipico della cucina napoletana è la zuppa di sofrritto
12 Foto ritoccate durante la seconda Guerra Mondiale 12 Foto ritoccate durante la seconda Guerra Mondiale Durante la Seconda  Guerra Mondiale , i sovietici hanno fatto di tutto per demonizzare  il...
Arriva iOS7 : il restyling del Sistema Operativo Apple Arriva iOS7 : il restyling del Sistema Operativo Apple Mentre tutti impegnati nell'aspettare l'uscita dell' Iphone 5S e 5C, in pochi hanno notato il cambiamento...