Baby calciatori uccidono il guardalinee perchè Sbandiera un fuorigioco - AMSTERDAM

Scritto da  Tam Tam Master

AMSTERDAM – “Che cavolo fischi? Sei cieco?” oppure: “Tua sorella è 'un poco di buono' ”. Per i frequentatori dei campi di calcio, ascoltare tifosi e giocatori che inveiscono contro la terna arbitrale è oramai routine. Ma domenica scorsa in Olanda si è andati oltre: Richard Nieuwenhuizen, guardalinee di 41 anni, è stato dichiarato oggi clinicamente morto dalla polizia.

A causare il decesso sono stati i colpi inferti da 3 calciatori del match del campionato olandese minore Buitenboys-Nieuw Sloten. I giovani, tutti di età compresa tra i 15 e i 16 anni, sono stati inferti nel dopo gara. Gli errori commessi durante il match erano cosa da punire: così i tre hanno accerchiato il guardalinee e lo hanno colpito fino a farlo cadere a terra. Poi ancora calci e pugni sul volto dell'uomo a terra prima di allontanarsi. Ma quando il 41enne si è rialzato sono giunte complicazioni cerebrali ed è di nuovo caduto a terra ed ha perso i sensi. Inutile la corsa in ospedale, le sue condizioni sono apparse subito critiche: troppo gravi le lesioni cerebrali. Il cervello di Richard aveva smesso di funzionare. Dopo due giorni il 41 enne padre di un piccolo bimbo si è spento. Nel frattempo i baby bulli sono stati prelevati dalle loro abitazioni di Almere e consegnati alla clausura penitenziaria. Ma lo sgomento, le polemiche e lo choc, in Olanda, non si placano. La squadra del Nieuw Sloten ha escluso i tre ragazzi e si è ritirata dalla competizione. Ma l'eco di questa morte assurda sta rimbalzando anche fuori dal paese dei tulipani, tanto che è dovuto intervenire il ministro Il ministro per lo Sport Edith Schippers: “ Un fatto assolutamente orribile" quanto accaduto e ha assicurato che “la federazione olandese di calcio e la giustizia reagiranno in maniera molto dura contro questo genere di azioni"."Ciò che è accaduto non ha nulla a che vedere con lo sport e non può in nessun caso essere tollerato", ha aggiunto la Schippers. Condanna anche da parte della stessa federazione, la Knvb. Il portavoce ha osservato come "le statistiche mostrano che la maggior parte degli incidenti nel calcio sono provocati in questa fascia d’età"aggiungendo, però, che "contro quegli individui che possono perdere il controllo in qualunque momento sul terreno di gioco perché qualcosa o qualcuno non piace loro non c’è nulla da fare". 

Aggiungi Commento
  • Nessun commento trovato

SEGUICI SU

Newsletter

Le migliori notizie della rete nella tua E-MAIL

Notizie

Una calda estate-Ice bar luogo di refrigerio -Stoccolma(foto) Una calda estate-Ice bar luogo di refrigerio -Stoccolma(foto) Oramai ci troviamo nel pieno dell'estate e come sempre cerchiamo modi o luoghi per refrigerarci un p
cartelli stradali ... (foto) cartelli stradali ... (foto) Come sempre siamo attenti al vostro umore
Un allegro matrimonio (Video) Un allegro matrimonio (Video) Quando si contrae un matrimonio, spesso si pensa come non far annoiare gli invitati. Le pensiamo tut
Un antico tatuaggio egiziano - Il tatoo l'occhio di Horus Un antico tatuaggio egiziano - Il tatoo l'occhio di Horus Davvero strani itatuaggiocchio, ma quale è il loro significato? E quale è la storia di questi tatuaggi...