Ancora una volta parliamo di arte e di un artista che per quanto stravagante possa sembrare, ha basi robuste sia sui fondamenti della vita che sulla questione della fede.



Spesso si ha l' abitudine di etichettare un artista come una persona stravagante, eccentrico e leggero soprattutto sui concetti della vita, perchè si pensa che gli artisti classici non esistono più, quelli di fede profonda, che hanno quella integerrima moralità che spesso scoprendo la persona  risulta finta.